Come nasce un poeta – 1° posto Premio letterario Lago Gerundo


 

Come nasce un poeta (di Roberto Pazzi e Vittorio Sereni, con la curatela di Federico Migliorati) si è aggiudicato il premio, sezione saggistica, alla 18esima edizione del Concorso Letterario Internazionale Lago Gerundo.

 

La motivazione della Giuria:

«Frutto di un’accurata ricerca di archivio – si legge nella motivazione –  nel volume risulta quasi palpabile il lavoro che il curatore ha compiuto sui manoscritti per ricostruire il carteggio. Si tratta di una lettura godibile e a tratti divertente, in cui si avverte la smania di emergere di una nuova voce poetica e la più saggia, talvolta troppo occupata, penna dell’artista ormai affermato. Il volume è impreziosito da una bella intervista a Pazzi a cui Migliorati aggiunge, in una prosa elegante e puntuale, una nota al testo e due brevi biografie dei poeti».

 

Una bella soddisfazione personale per il giornalista monteclarense Federico Migliorati che negli anni ha saputo ritagliarsi uno spazio di tutto rispetto fra i curatori e i critici letterari italiani:

«Ringrazio la giuria per la scelta caduta sull’opera da me curata. È un riconoscimento prestigioso che non posso non condividere con Roberto Pazzi, singolare figura di poeta e scrittore che ha saputo eccellere tanto nei versi quanto nei romanzi, e con l’editore Minerva, coraggioso promotore culturale che ha fortemente e fin da subito scommesso su questo libro. A loro il mio grazie più sentito che estendo anche ai familiari ed eredi di Vittorio Sereni, fondamentali per la pubblicazione delle lettere del grande intellettuale di Luino».