“Paolina mia" – Giacomo Leopardi a Bologna

2-3d.gif
Formato: 12x18 cm
Edizione: Gennaio 2017
Pagine: 40 + Cop. in brossura
Lingua: Italiano
ISBN: 978-88-7381-909-7
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
5,00
4,25 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA
“Ha ventisette anni, vive dando lezioni private di latino e greco, alloggia a pensione. È un giovane come i tanti che, nei secoli, studiarono a Bologna.
Ma questo è un giovane che ha già scritto L’infinito e le Operette morali”.

Breve resoconto del soggiorno bolognese di Giacomo Leopardi, che arrivò nel 1825 per rimanere oltre tredici mesi : le lettere alla sorella Paolina e al fratello Carlo, gli incontri con personaggi della “élite” culturale della città, come il letterato e patriota Carlo Pepoli, il famoso medico Tomassini, l’Avvocato carbonaro Ferdinando Maestri.
La città emiliana attraverso gli occhi del poeta.
COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Dello stesso autore
Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

orologi replica cinesi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.