Quattro secoli di Sirolesi 1600-2000

Collana: Storia
2-3d.gif
Formato: 22x28 cm
Pagine: 344 + Cop. in brossura con bandelle
Edizione: Dicembre 2016
Lingua: Italiano
Illustrazioni: a colori e in BN
ISBN: 978-88-7381-907-3
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
45,00
38,25 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA
Leggende e storia di un castello medievale arroccato sulle pendici del Conero, l’unico monte della costa adriatica fra Trieste e il Gargano. Baluardo di Ancona dal Medioevo fino al secolo XIX, inespugnato durante tutta la sua storia, Sirolo rivela il suo lato più umano con episodi di cronaca e di società inseriti per la prima volta in un’intelaiatura demografica. Qualità della vita, preoccupazioni, gelosie e invidie tra le poche centinaia di abitanti del castello che guardano con diffidenza la maggior parte dei paesi vicini cui sono a loro volta invisi. All’interno del loro territorio i sirolesi mal coesistono con albanesi, camaldolesi, e francescani contro i quali formulano accuse e denunce che crescono e si alimentano l’una con l’altra in una società sostanzialmente chiusa fino al Novecento. Poi il “miracolo economico italiano”, per loro, comporta un radicale cambiamento di vita e di abitudini: contadini e artigiani si trasformano in ristoratori e albergatori; persino il tradizionale vinello bianco locale è soppiantato dal robusto Rosso Conero. Mentre la struttura originaria del castello oggi è limitatamente riconoscibile, l’incremento del turismo e la continua espansione del borgo, possibile solo fuori dagli antichi confini, sono contenuti da restrizioni fisiche, paesaggistiche e legislative tuttora oggetto di discussione e di disaccordo.
COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Dello stesso autore
Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.