Marco Biagi. Storia di un uomo lasciato solo

Collana: Ritratti
2-3d.gif
Formato: 14 x 21 cm
Pagine: 168 + Cop. brossura con sovraccoperta
Edizione: Novembre 2015
Lingua: Italiano
ISBN: 978-88-7381-765-9
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
15,00
12,75 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
TRAMA
Questo volume nasce dalla necessità di far conoscere anche alle nuove generazioni quanto il professore Marco Biagi, ucciso in modo atroce il 19 marzo 2002 dalle Nuove Brigate Rosse, abbia realizzato e insegnato per elevare, migliorare e umanizzare il mondo del lavoro, ponendo al centro di tutto il principio secondo cui questo, oltre a essere la ricchezza della società e dell’individuo, ne identifica innanzitutto la dignità seguendo i dettami dell’articolo 1 della nostra Costituzione.
Tanto si è scritto su Marco Biagi come professore universitario e consulente del lavoro, ma trascurato è stato il ricordo del “Marco Biagi Uomo”.
Compaiono infatti per la prima volta i ricordi della moglie Marina e della sorella Francesca, oltre alla testimonianza del prof. Luigi Montuschi, che di Marco Biagi fu maestro ed amico.
Sono riportate anche le lettere e le email (alle quali egli non ebbe risposta) che Marco inviò ad amici ricoprenti cariche pubbliche ufficiali, esprimendo, purtroppo inutilmente, il fondato timore del pericolo per l’incolumità sua e della sua famiglia.
Un volume, pertanto, che fa emergere l’autorevole personalità dell’uomo colto ed educato, dal temperamento amabile, scherzoso e socievole, ma risoluto nei principi e nelle iniziative alla base della sua attività, coraggioso e fedele alle sue responsabilità.
COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Dello stesso autore
Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.