DI TANTI PALPITI. Teatri storici in Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Toscana e Lazio

Collana: Percorsi d'arte
2-3d.gif
A cura di Pino Coscetta, Annarita Bartolomei
Formato: 24 x 30 cm
Pagine: 208 + Cop. cartonata con sovracoperta in cofanetto
Edizione: Novembre 2012
Lingua: Italiano
Illustrazioni: a colori e in B/N
ISBN: 978-88-7381-471-9
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
35,00
29,75 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA
Per un Paese come l’Italia che, almeno dal Trecento, ha una lingua e una cultura comuni, e però risulta politicamente diviso in più Stati, il teatro, la civiltà teatrale e musicale, rappresentano, stabilmente, dalla fine del Cinquecento in avanti un sempre più straordinario elemento unificante.Dal punto di vista culturale, quindi sociale e, inoltrandosi nell’Ottocento, più decisamente politico.
Uno solo è sostanzialmente, sia pure fra tante varianti tecniche, il linguaggio dell’architettura teatrale nel trapasso dal barocco al neoclassico, da Milano a Bari, da Torino a Bologna, da Venezia a Roma e a Napoli, in una miriade di sale da musica, di teatri d’opera che, soprattutto fra Settecento e Ottocento, sorgono anche in centri storici sperduti. Una rete incredibile che alla fine dell’Ottocento conta un migliaio di edifici teatrali storici, a partire dai due più antichi, ancora cinquecenteschi: l’Olimpico di Vicenza e il Teatro all’antica di Sabbioneta, presso Mantova. Tuttora conservati e agibili.
Patrimonio ineguagliato nel mondo intero, con alcune regioni, in special modo Emilia-Romagna, Lombardia, Marche e Toscana, dove non esiste centro urbano di qualche entità che non vanti un proprio teatro.
COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Dello stesso autore
Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.