MONNEZZA DI STATO. Le terre dei fuochi nell’Italia dei veleni

Collana: Clessidra
2-3d.gif
Formato: 14 x 21 cm
Pagine: 184 + Cop. cartonata
Edizione: Gennaio 2015
Lingua: Italiano
ISBN: 978-88-7381-750-5
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
15,00
12,75 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
TRAMA
Prefazione di Franco Roberti, Procuratore nazionale antimafia

Medaglia del Presidente della Repubblica Italiana conferita dal Festival Italian Movie Award 
 
Monnezza di Stato è il testo con cui il giornalista Paolo Chiariello e lo scienziato Antonio Giordano raccontano la realtà della “terra dei fuochi”, i disastri ambientali compiuti in una delle regioni più fertili e belle d’Italia, la Campania. I danni incalcolabili provocati dallo sversamento di rifiuti tossici prodotti da imprenditori senza scrupoli, smaltiti dalla camorra con la connivenza di politici corrotti.
Un giornalista ed uno scienziato. Due competenze diverse per valutare, ciascuno dal proprio punto di vista, le cause di una catastrofe ambientale senza precedenti e per proporre le possibili soluzioni.
Un libro che, nel ripercorrere alcune delle più significative vicende giudiziarie degli ultimi anni, analizza i dati scientifici relativi all’aumento di patologie tumorali e malformazioni congenite,  divulgando, in modo semplice e comprensibile una realtà terribilmente complessa.
Una battaglia di verità necessaria per conoscere ed invertire la rotta dell’autodistruzione.
APPUNTAMENTI
    List of Articles - Free Version
    MEDIA

    RASSEGNA STAMPA
    List of Articles - Free Version
    COMMENTI

    Aggiungi commento


    Codice di sicurezza
    Aggiorna


    CONDIVIDI la pagina

    Della stessa collana

    Informazioni aggiuntive

    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

    Accetto i cookies da questo sito.