IL FILANTROPO – Prospero Moisé Loria e la Società Umanitaria

Collana: Ritratti
2-3d.gif
Formato: 14 x 21 cm
Pagine: 252 + Cop. in brossura con bandelle
Edizione: Febbraio 2014
Lingua: Italiano
ISBN: 978-88-7381-557-0
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
15,00
12,75 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

{tortag,467,3}

TRAMA
È il 1892, nel suo testamento Prospero Moisè Loria lascia al Comune di Milano 13 milioni di lire oro. Una cifra enorme che servirà a finanziare la più importante e la più innovativa istituzione di solidarietà del riformismo italiano di tutto il Novecento: la “Società
Umanitaria”.
In occasione del bicentenario della nascita, questo libro documenta la vita privata e pubblica, mai raccontata, di un protagonista dell’Ottocento italiano.
Prospero Moisè Loria, israelita, commercinate, democratico, massone, filantropo.
Umanità, riscatto, dignità, giustizia, solidarietà danno senso e spessore alle vicende personali e al sogno di un grande protagonista finora dimenticato di un secolo straordinario dell’Italia e del suo progresso civile e sociale.
APPUNTAMENTI
    List of Articles - Free Version
    RASSEGNA STAMPA
    List of Articles - Free Version
    COMMENTI

    Aggiungi commento


    Codice di sicurezza
    Aggiorna


    CONDIVIDI la pagina

    Dello stesso autore
    Della stessa collana

    Informazioni aggiuntive

    Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

    Accetto i cookies da questo sito.