La vita artistica di Antonio Basoli

Collana: Cataloghi d'arte
2-3d.gif
Formato: 23 x 27 cm
Pagine: 272 + Copertina in brossura
Edizione: Settembre 2006
Lingua: Italiano
A cura di Farneti e Riccardi Scassellati Sforzolini
Illustrazioni: 50 b/n e 50 a colori
ISBN: 978-88-7381-152-3
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
29,00
24,65 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA
Figura di grande rilievo della vita culturale e artistica bolognese del periodo a cavallo tra Sette e Ottocento, Antonio Basoli (1774-1848) fu decoratore d’interni, scenografo e vedutista stimato in tutta Europa. Formatosi all’interno dell’Accademia Clementina divenne in seguito docente di primo piano nell’Accademia di Belle Arti di Bologna. L’autobiografia che si pubblica rappresenta un documento prezioso per ricostruire il lavoro dell’Accademia bolognese, in quegli anni vero motore culturale. Nel manoscritto, che incominciò a redigere intorno al 1822, Basoli annotò con puntualità e dovizia di particolari tutte le opere eseguite, i relativi guadagni, i nomi dei committenti, le date in cui tali lavori vennero realizzati, i viaggi intrapresi e persino i nomi degli allievi che parteciparono ai suoi corsi accademici e alle attività laboratoriali. Tali annotazioni ci permettono di entrare nella realtà produttiva ed artigianale di una bottega artistica ottocentesca. La pubblicazione del manoscritto Vita artistica di Basoli Antonio / Cattalogo delle opere eseguite e suoi prezzi, conservato presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, che l’acquisì insieme ad un nutrito corpus di opere dell’artista, è stata curata da Fabia Farneti e Vincenza Riccardi Scassellati Sforzolini che hanno voluto mantenere le caratteristiche essenziali dell’originale compilato dall’artista in 98 carte, con la tradizionale divisione in finche, che riportano le notizie del suo percorso umano e professionale. Il volume, che inaugura una serie di iniziative dedicate ad Antonio Basoli, si deve all’iniziativa dell’Accademia Clementina e dell’Accademia di Belle Arti di Bologna e ha goduto del contributo della Fondazione CARISBO e della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.
COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.