Il sistema delle arti in Italia 1919-1943

not_available.gif
Formato: 17 x 24 cm
Pagine: 620 + Cop. in brossura
Edizione: Novembre 2000 (NON DISPONIBILE)
Lingua: Italiano
Illustrazioni: 125 B/N
ISBN: 987-88-7381-012-8
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
46,48
39,51 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA

LIBRO NON DISPONIBILE

Il volume in questione affronta in modo sistematico alcuni aspetti dell’arte italiana fra le due guerre mondiali, utilizzando documenti di una quindicina di archivi pubblici e privati, cataloghi di mostre poco o nulla conosciute, testimonianze orali.Vengono così affrontati i temi del complesso sistema espositivo del periodo – a partire dalle mostre sindacali – per proseguire poi con le aste nelle gallerie private, i falsi, le copie, i collezionisti – fra i quali Alberto della Ragione, Carlo Cardazzo e soprattutto Pietro Feroldi – i critici d’arte, e terminare con i molteplici interventi dello Stato nelle questioni artistiche. Completano lo studio due Indici analitici: il primo, oltre ai nomi e alle opere d’arte citate, comprende istituzioni, aste, gallerie, locuzioni extra-artistiche ricorrenti come “sindacalismo”, “corporativismo” e così via, nonché terminologie più propriamente disciplinari come “Impressionismo”, “Astrattismo”, “Espressionismo” e simili; il secondo, invece, i molti periodici utilizzati.

COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Dello stesso autore
Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.