Nicola Zamboni Sara Bolzani

Collana: Cataloghi d'arte
2-3d.gif
Formato: 23 x 28 cm
Pagine: 112 + Copertina in brossura
Edizione: Dicembre 2005
Lingua: Italiano
Immagini di Andrea Samaritani
Illustrazioni: 60 B/N e colori
ISBN: 987-88-7381-132-9
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
19,00
16,15 €
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA

Foglie “ricamate”, eleganti e sensuali figure di donna a grandezza naturale, navi che solcano libri aperti su pagine e su orizzonti indefiniti, grandi cavalli montati da misteriosi cavalieri in armatura, mondine che pedalano solerti verso la risaia e lavandaie intente al proprio duro lavoro. Queste solo alcune delle opere, in rame, legno, terracotta, bronzo e marmo, degli scultori Nicola Zamboni e Sara Bolzani egregiamente documentate in questo volume attraverso gli scatti fotografici di Andrea Samaritani. Un catalogo, a cura di Graziano Campanini e Giorgia Govoni, che intende ripercorrere l’itinerario e l’attività artistici dei due scultori con una particolare attenzione dedicata alla mostra allestita nel giugno 2005 nella città di San Pietro in Casale (provincia di Bologna) a Casa Frabboni e nelle piazze e strade cittadine.


Nicola Zamboni
Di mestiere fa lo scultore. E’ stato per 13 anni assistente di Quinto Ghermandi all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Poi ha insegnato da solo e da alcuni anni insegna Scultura all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Ha circa 60 anni e fin d’ora ha prodotto molte opere d’arte che si trovano in musei e case private in tutta Italia e in numerosi parchi, giardini ed enti pubblici nel milanese, in Emilia-Romagna, in Sicilia, a Creta, in America Latina ed Australia. Nella sua grande casa-studio-officina in via Barabana, nella campagna Emiliana del comune di Sala Bolognese, ha dato vita e stà perseguendo il progetto di una scuola-officina dal sapore rinascimentale a cui fanno riferimento i suoi allievi di Brera, e numerosi altri incontrati nel corso della vita. Questo volume é un esempio di questa scuola.

Sara Bolzani
È nata il 9 ottobre 1976 a Monza. Dopo il Liceo Artistico si diploma all’Accademia di Belle Arti di Brera nell’ottobre 2000. Negli ultimi 4 anni di lavoro esegue da sola o in collaborazione con altri, numerose opere monumentali tra cui si segnalano lo Scorpione per il parco delle Vallette di Ostellato (FE), la Via Crucis per la Piazza della Pieve di S. Donato Milanese, le 7 Porte per Migliarino (FE), i monumenti a Garibaldi ed a Don Lorenzo Milani per il Comune di Malalbergo (BO). 

COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.