Tutto andrà bene. Perché il futuro ti salva la vita

2-3d.gif
Formato: 14x21 cm
Pagine: 128 + Cop. in brossura con bandelle
Edizione: Maggio 2020
Lingua: Italiano
Illustrazioni: a colori
ISBN: 9788833242835
Voti:

Carrello

Libro cartaceo
15,00 €
A causa dell'attuale emergenza in corso, i tempi di spedizione potrebbero subire dei ritardi. Per informazioni e aggiornamenti sullo stato dell'ordine effettuato scrivete a: info@minervaedizioni.com
Tag:
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TRAMA
Chi parte amando è già arrivato, chi cerca sorridendo ha già trovato.
 
 
Emergenza sanitaria? Non solo, non neces- sariamente. Anzi, a prescindere. Basta verificare le date. È almeno dal 2012, da quando diede alla luce la prima poesia omonima, che Luciana Landolfi incarna il credo nel “Tutto andrà bene”, manifestatosi via via negli anni in altre poesie, articoli di giornale, libri, conferenze, bigliettini distribuiti ad amici quanto a perfetti sconosciuti, Post-it appiccicati in giro per le città.

Poi, la coincidenza. Una festa di compleanno con 26 persone, il 22 febbraio 2020, il regalo di un sacchetto-kit per ognuno dei 25 amici di Luciana e l’idea di diffondere il messaggio al mondo, a cominciare dai partecipanti alla festa.

Il giorno successivo, l’Italia comincia a chiudere per via della nota emergenza, ma ci sono ancora due settimane, prima dello stop totale, per tappezzare le città con messaggi di speranza. Grazie anche all’impatto sui so- cial e all’attenzione dei media, grazie alla voglia della gente di guardare oltre il dramma, i 26 diventano centinaia, migliaia, milioni; gli striscioni ai davanzali sostituiscono i Post-it diffusi in città. “Tutto andrà bene” diventa il brand dell’Italia anche a livello internazionale. Tutti ne parlano, ne scrivono, i cantanti danno vita a canzoni, gli artisti a disegni e opere pittoriche, i bambini fanno esplodere il Paese dei colori dell’arcobaleno.

Luciana Landolfi narra qui, in un racconto agile, sereno, pieno di gioia e di speranza, ancorché molto intenso, l’esperienza lunga una vita che l’ha portata a creare non un mo- vimento, non un modo di pensare (o forse sì), ma certamente un atto poetico collettivo di cui far dono al mondo.

COMMENTI

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


CONDIVIDI la pagina

Dello stesso autore
Della stessa collana

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.