Marco Bollesan:

Le fotografie del grande fotografo Bolognese Walter Breveglieri ci offrono, sotto il manto di neve, una Bologna molto diversa da quella odierna: la Bologna coi tramvai, la città dove si poteva circolare ...
“A sedere … sedere”. Con queste parole nostro padre, Leonildo, invitava coppie di ballerini a sedersi dopo l’esecuzione musicale: tre valzer, tre mazurke, tre polche, tre tanghi o valzer lenti.

Informazioni aggiuntive

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Policy Cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Policy Cookies. Cliccando su Attiva Cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo leggi le nostre policy cookies.

Accetto i cookies da questo sito.